16681750_403584469974980_7149128429123005974_n

Music contest – Francesca Schiavo: Enzo Isaia il terzo album e il tributo a Guccini.
Dalla finale di Sanremo Senior 2017 Enzo Isaia entra nel circuito musicale dedicato alle proposte dei nuovi cantautori. Un palco più volte cercato, ma si ripresenterà l’anno prossimo perché ci crede. Quindi per il 2018 sarà ancora speranza quel palco che vedrà la sua indole e la sua vocalità al servizio di un progetto che mette finalmente a fuoco con l’Ovox Studio grazie ad Omar Capiluppi. Infatti giorno 3 marzo uscirà il suo terzo album “Cuore Randagio”, il 4 marzo aprirà il concerto al teatro Verdi di Buscoldo (MANTOVA) con I Musici di Guccini in 16729197_403637963302964_3156269580155909570_n“Tributo a Guccini”, dove il cantautore esibirà i due brani che l’anno portato fino a Sanremo senior. La potenza e il carattere che lo hanno reso noto al pubblico di Sanremo e non solo si lasciano accompagnare da 16681750_403584469974980_7149128429123005974_nun’inedita e credibile profondità interpretativa. Beh mettersi in gioco quando l’indubbio potenziale e le numerosi lodi negli anni lo hanno visto arrivare ad un passo dall’esplosione, senza però mordere i risultati sperati. Almeno fino ad oggi. Enzo Isaia preme sull’acceleratore su sonorità rock, lasciando alla sua voce ruvida il lavoro sporco, riempiendo più con l’interpretazione della rabbia e del suo vissuto. Il migliore esempio di questo artista maledetto è il brano Troppe domande che oltre a gareggiare a Sanremo, è riproposto tra la tracklist del suo terzo disco. Per i quarantenni di oggi non e’ facile nonostante tutto non si deve mollare”.
F.S.